Castellammare. Torna in carcere il ras Lucarelli

Castellammare. Torna in carcere il ras Lucarelli

Torna in carcere il ras Lucarelli

Torna in carcere Giovanni Lucarelli, alias braciola, personaggio di spicco della criminalità organizzata stabiese. Il ras di Santa Caterina, genero del boss Raffaele Di Somma ‘o ninnillo, è stato arrestato dai carabinieri di Castellammare di Stabia, agli ordini del capitano Carlo Santarpia, che gli hanno notificato un ordine di esecuzione della condanna incassata per traffico di sostanze stupefacenti. Giovanni Lucarelli dovrà scontare 7 anni di carcere. Un personaggio, come detto, di un certo spessore nella malavita stabiese, con un curriculum decisamente lungo e soprattutto, secondo gli investigatori, in grado di organizzare e gestire gli affari del clan. 

+++TUTTI I DETTAGLI IN EDICOLA OGGI SU METROPOLIS QUOTIDIANO+++


ULTIME NEWS