Donna muore all’ospedale di Salerno, scatta l’inchiesta

Donna muore all’ospedale di Salerno, scatta l’inchiesta

Inchiesta al Ruggi

E’ stata sottoposta a sequestro, da parte dei carabinieri, la salma di Palma Casanova, la 56enne di Atrani deceduta la scorsa notte presso il reparto di Ginecologia dell’ospedale di Salerno a causa delle complicazioni delle sue condizioni di salute. Sequestrate anche le cartelle cliniche. La donna, ex commerciante, conosciuta e stimata nel borgo della Costiera, martedì scorso era stata sottoposta a un’operazione chirurgica per una cisti ovarica.

I tre giorni consecutivi sono stati un calvario, tra repentini trasferimenti al presidio della Costa d’Amalfi fino a ieri sera, per l’ultima disperata corsa a Salerno. La salma, come riporta anche il portale web “Il Vescovado” ora si trova presso l’obitorio dell’ospedale di Salerno. A seguito della denuncia dei familiari la struttura commissariale dell’ospedale “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” avrebbe avviato un’indagine interna volta a far luce sull’accaduto e a individuare eventuali responsabilità. 


ULTIME NEWS