Addio Valeria. A Salerno palloncini bianchi e lacrime per la barista dell’Arbostella

Addio Valeria. A Salerno palloncini bianchi e lacrime per la barista dell’Arbostella

Lacrime ai funerali

SALERNO – Tappa al Caffè Verdi, il suo bar, poi l’ultimo saluto nella chiesa del Gesù Risorto, nel quartiere Arbostella che l’aveva praticamente adottata. Applausi, lacrime e palloncini bianchi per l’addio a Valeria Esposito, la 27enne barista deceduta in seguito all’incidente in moto avvenuto in via Parmenide lo scorso 14 aprile. Parenti, amici e conosciuti stamattina si sono uniti al dolore della famiglia. Lacrime di dolore quelle della mamma che non si rassegna alla perdita tragica e improvvisa della figlia, confortata dai suoi familiari.

Toccanti le parole don Nello Senatore, parroco della chiesa dell’Arbostella che ha officiato la funzione e che ha cercato di confortare chi conosceva Valeria. Il feretro è stato sepolto nella cappella di famiglia al cimitero di Pomigliano D’Arco, ma in tanti hanno voluto salutarla per l’ultima volta con dei palloncini bianchi.


ULTIME NEWS