Inchiesta sui gettoni d’oro col trucco

Inchiesta sui gettoni d’oro col trucco

I preziosi premi della Rai al centro di una incredibile vicenda

Gettoni d’oro , ma solo in parte: con cinque grammi di altro metallo per ogni chilo d’oro. Si parla dei premi della Rai, distribuiti ai vincitori fin dal 1955, con i gettoni di metallo prezioso risultati taroccati in una vincita.  Con la Rai  e i vincitori parte lesa in una vicenda di frode. La scoperta, riportata da un’inchiesta di Report e rimbalzata nel circuito web, l’ha fatta la signora Maria Cristina Sparanide, che nel 2013 ha vinto 100 mila euro alla trasmissione Red or Black. Con 80 mila euro e non 100 mila “ordinati” alla zecca, per via delle tasse. Oltre all’Iva e alla perdita di peso per la fusione. La beffa, ora al centro di una denuncia, riguarda i gettoni che escono dalla Zecca come oro fino: 999,9. Quando però la vincitrice li fa valutare, scopre che non è oro purissimo. Si tratta di oro 995.  Con 5 grammi tarocchi per ogni chilo. Ma la Rai ha pagato  come oro 999,9.  La vicenda potrebbe rivelare sorprese: i lingotti da cui la Zecca fa i gettoni, arrivano da una banca. 


ULTIME NEWS