Morto in casa, ritrovato dopo 18 mesi

Morto in casa, ritrovato dopo 18 mesi

Morto in casa, ritrovato dopo 18 mesi

Era morto da almeno diciotto mesi e nessuno, in tutto questo tempo, lo aveva cercato. Il corpo senza vita di Dante Tricherio, 64 anni, e’ stato trovato nella sua casa a Govone (Cuneo) da alcuni amici: era in stato di mummificazione. Secondo i primi accertamenti il decesso e’ da attribuire a un malore. E’ stata disposta l’autopsia. Tricherio, originario di Camo (Cuneo), piastrellista in pensione, si era trasferito a Govone alcuni anni fa. Persona schiva e riservata, aveva l’abitudine di trascorrere alcuni mesi all’anno in Brasile. Durante quel periodo erano i parenti ad occuparsi della posta. Da piu’ di un anno non se ne avevano piu’ notizie e alcuni amici, che per settimane avevano inutilmente tentato di contattarlo, ieri hanno deciso di forzare la porta di casa. A svolgere controlli e accertamenti sono i carabinieri di Alba.


ULTIME NEWS