San Giuseppe. Precipita dopo la lite con il suocero

San Giuseppe. Precipita dopo la lite con il suocero

Precipita dopo la lite con il suocero

L’ennesima lite con il suocero stava per trasformarsi in tragedia. L’urlo e lo schianto, le sirene dell’ambulanza e quelle delle volanti della polizia di San Giuseppe Vesuviano hanno fatto il resto. Una donna di 40anni, L.C. di Ottaviano, è caduta dal secondo piano del balcone di casa sua ieri in mattinata a seguito di una lite con il padre del marito. 
Dopo lo schianto al suolo è stata immediatamente ricoverata all’ospedale di Boscotrecase, nell’impatto ha riportato ferite al capo e alla schiena. La lite, che per la 40enne ottavianese poteva risultare fatale, si è verificata intorno alle 8 di ieri mattina. Dall’appartamento al secondo piano in cui la donna finita in ospedale vive assieme al marito e ad altri parenti si sentono delle urla che attirano le attenzioni dei condomini adiacenti.

+++ L’ARTICOLO COMPLETO SU METROPOLIS OGGI IN EDICOLA +++


ULTIME NEWS