Scontri al Brennero, fermato un manifestante italiano

Scontri al Brennero, fermato un manifestante italiano

Scontri al Brennero, fermato un manifestante italiano

E’ stato rilasciato il manifestante che era stato fermato dalla polizia austriaca durante gli scontri al confine del Brennero. Secondo una prima ricostruzione intorno alle 14.30 alcuni manifestanti hanno tentato di varcare le transenne poste a protezione del confine dalla polizia austriaca e sono stati respinti. Ci sono stati attimi di tensione: la polizia austriaca ha usato lo spray urticante ed è volata qualche manganellata. Uno degli organizzatori della manifestazione era stato fermato, ma poi è stato rilasciato. Al momento la situazione è tornata alla calma e i manifestanti sono saliti sui pullman per lasciare il Brennero. “L’iniziativa delle forze di polizia austriache che in maniera immotivata hanno fermato uno degli organizzatori della marcia di oggi al Brennero – ha detto Nicola Fratoianni di Sinistra italiana, coordinatore nazionale di Sel -, mentre parlava al microfono e la manifestazione pacifica si stava sciogliendo, è un fatto grave e di cui dovranno risponderne nelle sedi opportune”. “Ora sono accanto al fermato. Una cosa è chiara -aggiunge- io e gli altri parlamentari presenti non ci muoveremo da qui finché non sarà rilasciato. Sono certo che il governo italiano farà tutti i passi necessari perché questa situazione kafkiana venga risolta”.


ULTIME NEWS