Assalto al portavalori con bombe: caccia alla banda dei rapinatori

Assalto al portavalori con bombe: caccia alla banda dei rapinatori

caccia alla banda dei rapinatori

Sono ancora senza esito le ricerche per rintracciare i quattro rapinatori che questa mattina hanno assaltato sulla A14, nel tratto Pescara-est Pescara ovest, il furgone portavalori della SicurAquila. Alle operazioni ha partecipato anche un elicottero della Polizia. Dalle prime ricostruzioni della dinamica dell’assalto al mezzo sembra che il commando   viaggiasse a bordo di una Giulietta bianca risultata rubata. I rapinatori hanno bloccato prima un Tir costringendolo a mettersi di traverso e poi hanno raggiunto il furgone portavalori prendendo le guardie in ostaggio, dopo averle disarmate e cercando di aprire il tetto del furgone. Il portavalori trasportava un milione e mezzo di euro. L’arrivo di una pattuglia della polizia stradale, chiamata da un automobilista di passaggio, ha costretto i malviventi a bloccare il tutto. C’è stata anche una sparatoria e poi la fuga prima a bordo di un furgone e successivamente a piedi nelle campagne circostanti. Sulla vicenda è intervenuto oggi il segretario Abruzzo della Ugl Sicurezza Civile per testimoniare solidarietà ai collegi e per sollecitare le prefetture abruzzesi a istituire un tavolo unico sindacati e aziende a tutela dei  lavoratori del comparto. 


ULTIME NEWS