Adescò un minore a Positano, le testimonianze inguaiano un 20enne

Adescò un minore a Positano, le testimonianze inguaiano un 20enne

Adescò un minore a Positano

POSITANO – Fu arrestato a ottobre per aver adescato un minorenne e con lui avrebbe inscenato degli atti sessuali. Per il 20enne Giuseppe C. di Positano c’era stato il giudizio immediato e ieri contro il presunto pedofilo hanno testimoniato sia la madre che la zia del bambino che all’epoca dei fatti contestati aveva sette anni. Sia il genitore che l’altro familiare hanno riferito che il piccolo «dopo aver conosciuto e frequentato il giovane aveva degli atteggiamenti strani, specie quando usciva dalla doccia mimando quello che il 20enne gli faceva vedere…». Sono stati ascoltati anche altri due testi ma le rispettive deposizioni non hanno fornito ulteriori spunti al pubblico ministero Roberto Penna.

+++TUTTI I DETTAGLI NELL’EDIZIONE ODIERNA DEL QUOTIDIANO METROPOLIS IN EDICOLA+++


ULTIME NEWS