Ercolano. Droga e pistola a casa di un’insospettabile: due in manette

Ercolano. Droga e pistola a casa di un’insospettabile: due in manette

Droga e pistola a casa di un'insospettabile: due in manette

Droga e pistola di un 30enne tenuti a casa da una insospettabile. I carabinieri scoprono l’escamotage e due finiscono in manette. Un soggetto già noto alle forze dell’ordine aveva consegnato droga e una pistola a una incensurata, per la custodia in un luogo “sicuro” perché lui aveva l’obbligo di presentazione alla pg (sempre per fatti di droga) e la sua casa veniva sottoposta a controlli.

La casa della insospettabile è stata perquisita; gli stupefacenti e la pistola trovati in una borsa e sequestrati; i 2 “furbi” sono finiti in manette.

L’operazione è stata eseguita dai carabinieri di San Giorgio a Cremano che hanno tratto in arresto a Ercolano, Giovanni De Ponte, 30 anni, residente a San Giorgio, in Via Mazzini e già noto alle forze dell’ordine (in atto sottoposto all’obbligo di presentazione alla PG) e Mariana Fioriniello, una 29enne incensurata domiciliata a Ercolano, entrambi responsabili in concorso di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti e della detenzione di un’arma clandestina.

Nel corso della perquisizione nell’abitazione della donna i militari dell’arma hanno rinvenuto e sequestrato 46 grammi di marjuana e 34  grammi di hashish, un bilancino di precisione e una pistola semiautomatica calibro 7,65 di provenienza clandestina.

Mentre continuano le indagini per accertare quale patto inconfessabile i 2 abbiano stretto, esattamente cosa il 30enne aveva promesso alla donna per il “favore”, l’uomo è stato tradotto a Poggioreale. La donna è sottoposta agli arresti domiciliari.


ULTIME NEWS