Violenza sessuale e stalking, nei guai il terrore di Ravello

Violenza sessuale e stalking, nei guai il terrore di Ravello

Nei guai il terrore di Ravello

RAVELLO – Non solo violenza sessuale nei confronti di una minorenne per la quale è detenuto. Ma anche due vicende di stalking nei confronti di altrettante ragazze, di cui una non ancora maggiorenne. Il ventenne di Ravello ma domiciliato a Tramonti, Nunziato C., in manette a ottobre scorso, assistito dall’avvocato Ciro Romano, ieri è comparso davanti al giudice delle udienze preliminari Stefano Berni Canani per una richiesta di rito abbreviato (sconto di pena) che sarà definito a settembre. Mentre per l’accusa più pesante (la presunta violenza sessuale a danno di una 13enne) se ne parlerà a maggio quando ci sarà l’udienza preliminare davanti al Gup Sergio De Luca. Era stato arrestato a settembre dopo la denuncia dei genitori della sua fidanzatina.

+++TUTTI I DETTAGLI NELL’EDIZIONE ODIERNA DI METROPOLIS IN EDICOLA+++


ULTIME NEWS