Processione di San Matteo: “graziati” i portatori

Processione di San Matteo: “graziati” i portatori

Processione di San Matteo: "graziati" i portatori

SALERNO – Gesto di misericordia da parte dell’arcivescovo di Salerno nei riguardi di quanti nel settembre del 2014 furono artefici di una contestazione nei suoi riguardi durante la processione di San Matteo nel capoluogo che fu interrotta per oltre un’ora prima di essere ripresa dopo l’intervento anche delle forze dell’ordine. 

Monsignor Luigi Moretti proprio nell’anno in corso del Giubileo potrebbe ufficialmente concretizzare la propria volontà di perdonare definitivamente ed in pubblico quanti tra portatori e fedeli si resero artefici della contestazione dovuta alla richiesta che non sarebbe stata ottemperata durate quel corteo religioso di evitare sia giravolte che inchini con le statue del Santo Patrono di Salerno e di quelle dei Santi Martiri Salernitani San Gaio, Sant’Ante e San Fortunato. 

+++TUTTI I DETTAGLI SULL’EDIZIONE ODIERNA DEL QUOTIDIANO METROPOLIS IN EDICOLA+++


ULTIME NEWS