Torre del Greco. Taglia sul boss Ascione, killer pagati 50mila euro

Torre del Greco. Taglia sul boss Ascione, killer pagati 50mila euro

Taglia sul boss Ascione, killer pagati 50mila euro

C’era una taglia da 50mila euro sulla testa del boss Mario Ascione. Una ricchissima ricompensa per chi, in nome del clan Birra, avrebbe messo al tappeto il fratello di Raffaele ‘o luongo, lo storico fondatore della cosca con base e interessi anche a Torre del Greco.  E’ racchiuso tra le 70 pagine dell’inchiesta articolata dall’ex pm dell’Antimafia, Pierpaolo Filippelli e firmata dal gip Marcello De Chiara, l’ultimo, incredibile retroscena di una delle più sanguinarie e cruente faide della storia della camorra. Una guerra senza confini, nella quale i morti venivano pagati a “peso”. Con “tariffe” differenti a seconda dello spessore del criminale che veniva freddato con un colpo alla testa. 


ULTIME NEWS