Alternanza scuola-lavoro per i diversamente abili di Sarno, c’è l’ok dalla Regione

Alternanza scuola-lavoro per i diversamente abili di Sarno, c’è l’ok dalla Regione

Scuola-lavoro per i disabili di Sarno

Possono i ragazzi diversamente abili insegnare qualcosa ai cosiddetti “ragazzi normali”? Certamente sì! Da qui nasce l’idea di “Facciamola in modo speciale l’alternanza scuola-lavoro”.  Si tratta di un progetto pilota elaborato dalla Residenza Lars, struttura socio riabilitativa ed assistenziale, sul disegno “Alternanza Scuola – Lavoro” della Regione Campania , che rappresenta una rivoluzione del concetto di tutorato. Una nuova frontiera di arricchimento e di abbattimento dei pregiudizi sulle diverse abilità.

Il programma di lavoro che coinvolge le scuole sarà presentato lunedì 2 maggio, alle 17:30, al Centro Sociale di Sarno alla presenza, tra gli altri, dell’onorevole Assunta Tartaglione e dell’assessore alle politiche sociali della Regione Campania, Lucia Fortini.

Si evolve così l’idea di tutorato. Il progetto, infatti, prevede che siano ragazzi con abilità speciali e ragazzi con sindrome di Down a fare da tutor agli studenti in un percorso di scuola, formazione,  istruzione  e di avvio al lavoro.

Una grande opportunità per lasciarsi arricchire dalle reciproche diversità che non sono limiti, ma spunti di crescita nel supporto reciproco e nel dialogo costante. La preziosa iniziativa mira ad eliminare gli ostacoli che si posso incontrare in un confronto spesso, purtroppo, costellato di pregiudizi e tabù. 


ULTIME NEWS