Fuga in autostrada col carico di droga: fermata coppia di pusher

Fuga in autostrada col carico di droga: fermata coppia di pusher

Fuggono con la droga, due nei guai

PONTECAGNANO – Nella tarda serata di ieri, nell’ambito di mirati servizi di controllo del territorio finalizzati al contrasto dell’illegalità diffusa e, in particolare, dello spaccio di stupefacenti, i Carabinieri del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo di Salerno hanno tratto in arresto per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti P.B (cl.1970) e D.A.M (cl.1970), entrambi di Pontecagnano Faiano, poiché ritenuti responsabili del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

I predetti, intercettati a bordo dell’autovettura Citroen C3, venivano sottoposti a perquisizione veicolare e personale, nel corso della quale veniva rinvenuto un involucro contenente 100 grammi di sostanza stupefacente del tipo “eroina”, occultato all’interno dell’abitacolo.

I due pregiudicati sono stati intercettati, mentre percorrevano a forte velocità una via prospiciente lo svincolo autostradale di Pontecagnano, proveniente da nord.

Insospettitisi, i Carabinieri del Nucleo Investigativo hanno deciso di bloccare l’autovettura e di controllare conducente e passeggero, che nell’occasione apparivano particolarmente preoccupati. Nel corso della perquisizione veicolare e personale, effettivamente, i militari hanno rinvenuto, ben occultato nell’abitacolo, un consistente involucro di cellophane, contenente 100 grammi di sostanza stupefacente del tipo “eroina”, di qualità tale da poterne ricavare un ingente guadagno, una volta immessa nel mercato di spaccio locale.

Al termine delle operazioni di perquisizione, l’autovettura e la droga, dopo l’analisi effettuata dal Laboratorio analisi scientifiche del Nucleo Investigativo che confermava la particolare positività dello stupefacente, sono stati sottoposti a sequestro mentre i due pregiudicati sono stati tratto in arresto e associati presso la Casa Circondariale di Salerno-Fuorni, a disposizione dell’Autorità giudiziaria per il rito direttissimo che si è celebrato nella giornata odierna.


ULTIME NEWS