Il sindaco chiude il parco giochi: «Bimbi in pericolo»

Il sindaco chiude il parco giochi: «Bimbi in pericolo»

Parco pericoloso chiuso ai bambini

CONTRONE – La decisione di mettere i catenacci al parco giochi arriva dal primo cittadino che con un’ordinanza ha disposto la chiusura dell’area attrezzata perché non sicura per i bambini. Succede a Controne, dove il sindaco Nicola Pastore ha spiegato che i deterioramenti e danneggiamenti dei manufatti del parco di via Tobagi sono un pericolo per l’incolumità dei piccoli. Lo riporta il quotidiano Voce di strada. Ruggine sulle giostre, buche nella pavimentazione, erba incolta e giochi danneggiati da vandali non ne permettono l’uso. «Va prima messa in sicurezza – chiarisce il sindaco – e non consentire l’accesso finchè ciò non sarà avvenuto e non sarà eliminato il pericolo». A far rispettare l’ordinanza sindacale ci penserà la polizia locale e i carabinieri della stazione di Castelcivita.


ULTIME NEWS