Boscoreale, ruba la legna dal giardino. Il proprietario lo minaccia di morte

Boscoreale, ruba la legna dal giardino. Il proprietario lo minaccia di morte

Boscoreale, gli ruba la legna e lui lo minaccia di morte

Lo accusa di avergli rubato la legna dal giardino e lo minaccia di morte con una pistola. In manette è finito Stefano Ametrano, di 43 anni residente a Boscoreale. L’uomo, in compagnia di un amico, si era recato a casa del presunto ladro per farsi giustizia da solo. Ma l’uomo è stato prontamente bloccato e arrestato dai carabinieri della stazione di Striano, agli ordini del maresciallo Antonio Botta, coordinati dalla compagnia di Torre Annunziata, guidata dal capitano Andrea Rapone. 

Secondo quanto emerso da una prima ricostruzione della vicenda, il 43enne di Boscoreale era convinto che un cittadino romeno residente a Striano gli avesse rubato una grossa quantità di legna dal deposito.

Per questo motivo, insieme a una “spalla” (un cittadino romeno 39enne residente a Boscoreale e volto già noto alle forze dell’ordine), si è messo in auto e ha raggiunto la persona che lui presumeva essere l’autore del furto avvenuto all’interno della sua abitazione. Intercettato il presunto ladro, Ametrano ha estratto una pistola semiautomatica dalla cintola e lo ha minacciato di morte.


ULTIME NEWS