Gragnano. Sassi lanciati sulla statale, bidello nei guai

Gragnano. Sassi lanciati sulla statale, bidello nei guai

Sassi lanciati sulla statale, bidello nei guai

Pericolo sulla statale Agerolina, lancio di sassi sulla carreggiata. A scagliare contro le autovetture in transito le grosse pietre (probabilmente materiale di risulta) un uomo fuori controllo. Accecato dall’ira ha distrutto la vettura personale e quella della cognata, prima di essere fermato dai carabinieri della stazione di Gragnano (agli ordini del comandante Giovanni Russo), chiamati dai vicini allarmati. L’uomo furibondo, si è poi scoperto essere un bidello in servizio presso la scuola di via Vittorio Veneto, alla vista dei militari dell’Arma ha continuato a scagliare sassi sulla statale Agerolina, creando panico tra i passanti. Il gesto incontrollato è cominciato dal balcone di casa, con il lancio anche di oggetti, poi è terminato nel cortile dopo aver tentato di colpire con le pietre anche l’auto dei carabinieri. Calci e minacce ai militari dell’Arma il bidello è stato bloccato e, ordinato il TSO (trattamento sanitario obbligatorio).
 

+++ L’ARTICOLO COMPLETO SU METROPOLIS OGGI IN EDICOLA +++


ULTIME NEWS