Fortuna. Alfano: “Silenzio feroce, chi ha taciuto parli”

Fortuna. Alfano: “Silenzio feroce, chi ha taciuto parli”

Alfano sul caso Fortuna

– “Il silenzio e’ feroce e chi non ha trovato le parole allora deve trovarle adesso. E’ una storia terribile, che pero’ non puo’ lasciare solo senza parole. Bisogna che se ne parli, per evitare che ci siano altre povere Fortuna, bambine e bambini, vittime non solo di violenza, ma di un silenzio che pesa ancora di piu’ della violenza”. Lo afferma, in un’intervista al Mattino, il ministro dell’Interno Angelino Alfano, assicurando “il massimo sostegno delle forze dell’ordine all’inchiesta, perche’ contribuiscano a svelare in tempi rapidi l’accaduto nei minimi dettagli”. Sulle morti di camorra a Napoli, e per stringere di piu’ la collaborazione tra forze dell’ordine e magistratura, il ministro annuncia di aver invitato il vicepresidente del Csm Giovanni Legnini e il ministro della Giustizia Andrea Orlando a partecipare alla riunione del Comitato per l’ordine pubblico a Napoli che si terra’ nei prossimi giorni, spiega Alfano: “Mi hanno assicurato la loro presenza, che servira’ a discutere in maniera complessiva il modo migliore per affrontare la questione criminale napoletana, anche sotto il profilo dell’efficienza giudiziaria”. 


ULTIME NEWS