Morto l’anziano sparato dal vicino di casa a Cava de’ Tirreni

Morto l’anziano sparato dal vicino di casa a Cava de’ Tirreni

Ucciso il vicino di casa sparato

Non ce l’ha fatta  Carmine Mosca, l’anziano di 88 anni ferito a colpi di fucile dal vicino 82enne,nella frazione Santa Lucia di Cava de’ Tirreni  per una banale lite di confine lo scorso 12 aprile. 

E così ora si aggrava la posizione dell’82enne Giuseppe Milite. La lite era iniziata a causa della potatura di piante confinanti tra le proprietà di Mosca e Milite ed è poi degenerata quando quest’ultimo ha esploso alcuni colpo ferendo gravemente il vicino. Negli ultimi tempi non correvano buoni rapporti tra i due, ipotesi confermata anche dagli abitanti della zona. Carmine, intorno alle 11 del 12 aprile scorso, era occupato con la tosatura e la rimozione delle erbacce, quando ad un tratto Giuseppe Milite, si è avvicinato con fare minaccioso chiedendogli di spegnere il tosaerba. Quella che sembrava la solita discussione, è degenerata: dalle parole si è passati agli spari. Oggi il cuore di Mosca si è fermato. 


ULTIME NEWS