Napoli-Atalanta. Summit di mercato al San Paolo

Napoli-Atalanta. Summit di mercato al San Paolo

Summit di mercato al San Paolo

Maurizio Sarri ha isolato la sua squadra. Non vuole che il Napoli pensi agli echi di mercato e nemmeno a quelle che potrebbero essere le future destinazioni in vista della prossima stagione. Al momento c’è altro a cui pensare e la strada da intraprendere è quella che porta alla Champions League. Al terzultimo bivio del campionato, il Napoli dovrà fare i conti con l’Atalanta dell’ex Edy Reja, quella che a Fuorigrotta si presenterà già salva. Però, la sfida di campionato contro i bergamaschi potrebbe servire anche per altro. Se nel recinto di Castel Volturno non entrano gli spifferi di mercato che continuano a circolare all’esterno, la gara che si disputerà a Fuorigrotta invece potrebbe aprire nuovi scenari. A quanto pare la partita potrebbe servire anche per una sorta di summit di mercato tra Napoli ed Atalanta, due società che hanno spesso concluso affari reciprocamente. Si dovrebbe parlare di Sportiello, De Roon e Conti, i quali sarebbero tutti nel mirino di Giuntoli e De Laurentiis, che proprio a Napoli ne parlerebbero con il numero uno dell’Atalanta, Percassi e con il ds Sartori. Già a gennaio i due club sono entrati in trattativa per Grassi, il centrocampista – pupillo di Reja – ceduto per quasi 10 milioni di euro. Nel mirino degli azzurri, però, non c’era solo il classe ‘95, tra l’altro mai impiegato in campionato. L’obiettivo di Giuntoli è strappare all’Atalanta anche Sportiello, Conti e De Roon per i quali il Napoli avrebbe un’opzione morale. Probabilmente solo uno sarà ceduto a fine campionato, con gli azzurri che dovranno a tutti i costi regalare a Sarri anche un vice Reina, viste le partenze quasi sicure di Rafael e Gabriel. L’obiettivo è il numero uno classe ‘92 bergamasco, ma c’è da battere una forte concorrenza. 


ULTIME NEWS