Napoli, il silenzio stampa diventa moda

Napoli, il silenzio stampa diventa moda

Napoli, il silenzio stampa diventa moda

Il silenzio stampa, diventato probabilmente più una moda che una vera necessità, prosegue in casa Napoli. Maurizio Sarri continua a rimanere muto. Non ha parlato ieri, non parlerà domani, alla vigilia della partita con l’Atalanta che potrebbe valere un intero campionato. La società è tanto intransigente sulla consegna del silenzio dei suoi tesserati da essere arrivata a diffondere un comunicato stampa – unica voce stonata fuori dal coro – per precisare che l’intervista di Dries Mertens, pubblicate dal portale olandese Het Nieuwsblad (“Per quanto mi riguarda – dice il belga – la situazione è abbastanza chiara: o sarà rinnovo di contratto oppure partirò. Dipende dal Napoli, stiamo parlando di un’estensione contrattuale. Mi trovo bene qui, non credo che il Napoli sia in ritardo sul discorso contrattuale: ne parleremo”), “risale al marzo scorso in occasione degli impegni dell’attaccante azzurro con la Nazionale belga”. Unica eccezione a questa regola ferrea del silenzio, un tweet dello storico magazziniere azzurro, Tommaso Starace, che ha scritto: “Ragazzi teniamoci stretti a Sarri”. Una licenza alla quale ha immediatamente fatto seguito il commento dell’agente del tecnico, Alessandro Pellegrini, che ha chiosato: “Grande Tommy…”. Tutto sommato, poca roba. Nel silenzio, dunque, continua la preparazione dei calciatori a Castel Volturno. 


ULTIME NEWS