Un 57enne muore durante il pellegrinaggio, tragedia nel Salernitano

Un 57enne muore durante il pellegrinaggio, tragedia nel Salernitano

Muore durante pellegrinaggio

OLIVETO CITRA – Un 57enne si accascia durante il pellegrinaggio e muore, fedeli sotto shock. L’episodio è accaduto ieri sera a Oliveto Citra, in provincia di Salerno, dove un uomo di 57 anni ha avuto un malore durante un pellegrinaggio ed è morto. Il 57enne, residente nell’hinterland napoletano, era giunto ad Oliveto Citra in occasione del pellegrinaggio presso la Madonna del Castello, quando improvvisamente, al termine della giornata, è salito a bordo del bus ed ha avvertito dei malori. Immediato l’intervento dell’ambulanza con a bordo i sanitari del 118.

Il paziente è stato trasportato con codice rosso presso il pronto soccorso dell’Ospedale “San Francesco d’Assisi” di Oliveto Citra, ma per lui non c’è stato nulla da fare. Inutili tutti i tentativi dei sanitari del “San Francesco”, di rianimare l’uomo, che è morto qualche minuto dopo.

A causare il decesso, sarebbe stato un arresto cardiaco. Sotto shock per quanto accaduto, i familiari dell’uomo e i pellegrini. Il corpo senza vita del 57enne, come riportato dal portale web del quotidiano La Città, si trova ora presso l’obitorio dell’ospedale di Oliveto Citra in attesa del trasferimento a Napoli dove si svolgeranno i funerali e verrà tumulata la salma. Ed è stato così dunque, che un momento di gioia e di preghiera, si è trasformato in una tragedia. Ieri sera tardi, i pellegrini delle parrocchie napoletane sono andati via in lacrime dove l’autobus con a bordo una cinquantina di fedeli, ha fatto rientro a casa, tra lo sconcerto e il dolore.

 

 


ULTIME NEWS