Restituisce il libro in biblioteca dopo 67 anni: la multa è da capogiro

Restituisce il libro in biblioteca dopo 67 anni: la multa è da capogiro

Restituisce il libro in biblioteca dopo 67 anni: la multa è da capogiro

Era il 17 dicembre del 1948 quando una bambina prese in prestito, dalla biblioteca di Auckland in Nuova Zelanda, ‘Myths and Legends of Maoriland’ di Alexander Wyclif Reed. A tutti è capitato di riportare in ritardo un libro, magari anche di qualche mese. Ma in questo caso è passato qualche giorno di più, 67 anni in verità, 24.605 giorni.

La bambina diventata ormai una nonna si è recata in biblioteca per la restituzione e, dopo aver affermato di averlo preso poco prima di trasferirsi in un’altra città, ha chiesto quanto dovesse pagare di multa. Forse mai si sarebbe aspettata di sentirsi dire che avrebbe dovuto sborsare 17mila dollari (poco meno di 15mila euro). La sua fortuna è stata però che per i bambini non sono previste spese per eventuali ritardi nella consegna.

“Sembrava un po ‘imbarazzata – ha affermato il bibliotecario Zoe Cornelius – ma mi ha fatto piacere quando mi ha detto di aver apprezzato e letto diverse volte in quei decenni quel libro. E di averlo custodito con cura”.


ULTIME NEWS