Secondigliano, nuove opportunità per i detenuti

Secondigliano, nuove opportunità per i detenuti

Secondigliano, nuove opportunità per i detenuti

“Una societá che dá un’altra opportunitá a chi è detenuto dà un’opportunitá a se stessa per migliorare”, questo il motto della conferenza di presentazione della relazione annuale sulle condizioni delle carceri campane presentata presso la casa circondariale di Secondigliano. Il report è stato presentato dalla Garante dei diritti dei detenuti presso la Regione Campania Adriana Tocco, dal sottosegretario alla giustizia Gennaro Migliore e dalla rappresentante in consiglio regionale Flora Beneduce. Tra gli obiettivi su cui lavorare con maggiore incisivitá quello della sanitá all’interno dei penitenziari che resta diritto imprescindibile nonchè valore aggiunto su cui viene miaurato il valore di una societá. La realtá carceraria sta cambiando e bisogna adeguare questi cambiamenti alle necessitá e ai dirtti che spettano ad ogni cittadino. Tra le iniziative che hanno avuto maggiore riscontro sono stati segnalati gli scambi culturali tra studenti e detenuti nonchè i piani di mediazione culturale.


ULTIME NEWS