Evasione fiscale con la Paganese, assolto patron Trapani

Evasione fiscale con la Paganese, assolto patron Trapani

Assolto Trapani

PAGANI – Assolto dall’accusa di evasione fiscale per l’ammontare di centottantottomila euro il presidente della Paganese calcio Raffaele Trapani, patron da oltre dieci anni della squadra. Trapani, difeso di fiducia dall’avvocato Carlo De Martino, ha dimostrato la regolarità della rateizzazione, già chiarita in un interrogatorio reso al pm: secondo le contestazioni il presidente, in qualità di legale responsabile della Paganese Calcio 1926 srl, aveva omesso di versare nei termini previsti per il versamento dell’acconto relativo al periodo successivo l’Iva dovuta in base alla dichiarazione dei redditi del 2013, per 188mila e 172euro, fatto commesso e accertato a Pagani il ventiquattro maggio 2013, avente come parte offesa in giudizio l’agenzia delle entrate di Pagani.

+++ TUTTI I DETTAGLI NELL’EDIZIONE DI METROPOLIS IN EDICOLA OGGI +++


ULTIME NEWS