Gragnano, cena di beneficenza per l’acquisto di un minibus destinato ai diversamente abili

Gragnano, cena di beneficenza per l’acquisto di un minibus destinato ai diversamente abili

Gragnano, cena di beneficenza per l'acquisto di un minibus destinato ai diversamente abili

Il Presidente dell’associazione di volontariato “Crisalide Gragnano”, Avv. Roberto Somma ,comunica a tutti che il giorno 6 maggio prossimo alle 20.30 si terrà una cena di beneficenza presso la Locanda della Pasta ubicata in via Nuova San Leone n°2 Gragnano, durante la serata saranno esposti dei quadri offerti da artisti gragnanesi e donati al miglior offerente. Ci sarà musica dal vivo, la quota di partecipazione procapite è di € 15. Saranno venduti dei biglietti di partecipazione da esibire all’entrata del locale, tali biglietti sono acquistabili presso la sede operativa di via Vittorio Veneto n°279 Gragnano negli orari di apertura della sede medesima.
La cena è stata organizzata per raccogliere i fondi necessari all’acquisto di un minibus adeguato per il trasporto dei diversamente abili. Nel mese di febbraio scorso è stato presentato un progetto alla Fondazione Banco Napoli e alla StartApp meridonare, tale StartApp utilizza una piattaforma web attraverso la quale si possono fare delle donazioni che vengono convogliate su una carta paipall e sul sito viene aggiornata costantemente la somma raccolta, questo progetto resterà per 4 mesi pubblicato sul sito meridonare.it, alla fine dei quali i fondi saranno utilizzati per lo scopo prefissato e sarà comunicato l’acquisto effettuato.
L’associazione di volontariato “Crisalide Gragnano si è costituita nel mese di febbraio 2015, l’associazione nasce dall’esigenza di alcuni genitori di ragazzi diversamente abili di garantire ai figli delle condizioni di pari dignità sociale e pari diritti, ha come obiettivi, finalità e scopi garantire l’uguaglianza non solo formale come sancito all’articolo 3 della Costituzione della Repubblica Italiana, ma sostanziale. L’handicap è una condizione di svantaggio, tale condizione si può superare se togliamo un pò di ostacoli che ci sono intorno a noi, vanno rimosse non solo le barriere architettoniche, ma le barriere mentali, creare le condizioni adeguate significa assicurare ai diversamente abili le tecnologie e l’assistenza giusta affinchè si possano fare delle cose che altrimenti la disabilità non concederebbe. Se si abbattono le barriere architettoniche e si offrono le pari opportunità ai diversamente abili mediante l’erogazione dei servizi e l’assistenza necessaria, si raggiungono le condizioni giuste. Una persona disabile può lavorare, fare sport, coltivare i propri hobby, creare una famiglia, si può condurre una vita piena e non essere relegati ai margini della società. Se intorno a noi ci sono le condizioni adeguate si può raggiungere l’integrazione e la piena inclusione sociale, come sanciscono tante leggi, purtroppo non applicate per mancanza di fondi, di volontà e sensibilità delle nostre istituzioni.
Con orgoglio e soddisfazione, vi comunico che l’associazione in un anno ha offerto tante attività e servizi: nel mese di aprile 2015 è stato organizzato un Convegno per la presentazione dell’associazione nella bibblioteca comunale di Gragnano,nel mese di settembre abbiamo aperto la sede operativa a via Vittorio Veneto n°279 Gragnano, è stata allestita una sala informatica con 4 computer di cui uno dotato di sintesi vocale per non vedenti e ipovedenti, abbiamo acquistato una stampante professionale multifunzione, è stata acquistata una cassa portatile multifunzione per le gite, sono state effettuate delle escursioni, abbiamo richiesto e garantito   un servizio balneare gratuito finanziato dal Comune di Gragnano, sono state organizzate delle attiviytà manipolative con l’argilla ed altri materiali di recupero, nel mese di novembre e dicembre è stata allestita una mostra dei presepi artigianali in argilla e in vari materiali riciclati nella sede operativa., Inoltre una volta al mese allestiamo dei mercatini della solidarietà necessari per finanziare le attività illustrate, attraverso i quali ci autofinanziamo. Nei mercatini offriamo in cambio di una donazione, dei materiali vari che ci vengono donati come oggettistica, bigiotteria ecc, offriamo anche i manufatti in argilla. L’associazione ha stretto dei rapporti di collaborazione con il centro anziani “Anni d’Argento” con il quale si è costituito un coro di canto con il centro medesimo denominato CRIAN (Crisalide e anziani).
I ragazzi hanno potuto lavorare, cantare, socializzare e divertirsi.
Pubblico sotto il biglietto di partecipazione alla cena del 6 maggio 2015, per eventuali delucidazioni ed informazioni info: cel Presidente 338 99 43 143. Mi raccomando partecipate! Anche una persona in più è importante perchè questo progetto darà la possibilità ai ragazzi di raggiungere la sede anche se vengono dai paesi limitrofi. Si potranno effettuare delle escursioni in autonomia, saranno garantiti gli accompagnamenti ai centri riabilitativi e verranno evase le pratiche burocratiche necessarie ai diversamente abili per l’ottenimento dei diritti sanciti dalla legge.
 


ULTIME NEWS