Politico casertano beccato dalla polizia con una prostituta in albergo

Politico casertano beccato dalla polizia con una prostituta in albergo

Politico casertano beccato dalla polizia con una prostituta

Un noto politico del casertano è stato beccato in albergo con una prostituta. Quando si è visto piombare in camera gli agenti della polizia l’uomo non ha potuto far altro che confessare il suo vizietto. Le indagini della polizia sono scattate le scorse settimane per stanare un giro di prostituzione a Caserta. Negli atti è riportato che il politico, tra l’altro in piena campagna elettorale, è stato sorpreso in un albergo con una ragazza per cui ha pagato 50 euro per consumare il rapporto sessuale e 20 per l’affitto della camera dell’albergo. Il politico è solo uno dei clienti fermato dagli inquirenti che stanno ricostruendo il giro di prostituzione nel casertano.


ULTIME NEWS