Ranieri, quei bocconi amari prima della favola Leicester. A Lamezia gli subentrò Tascone

Ranieri, quei bocconi amari prima della favola Leicester. A Lamezia gli subentrò Tascone

Ranieri, quei bocconi amari prima della favola Leicester. Quando Picarone lo esonerò per la prima volta

L’operatore di mercato Sergio Picarone ha raccontato sui social come è avvenuto il primo esonero in carriera di Claudio Ranieri, il tecnico del momento che ha compiuto l’impresa più straordinaria e difficile che il calcio ricordi vincendo la Premier con il Leicester. Ranieri guidava la Vigor Lamezia in Interregione dopo essere stato un calciatore del Catanzaro, ma la sua prima esperienza in panchina durò appena 13 partite e il suo posto fu preso da Carmine Tascone, che chiuse davanti alla Sanciprianese con una formazione che fu rafforzata. L’anno dopo Ranieri si riscattó con un eccellente sesto posto con il Campania Puteolana in serie C1, con uan squadra costruita solo per la salvezza. Picarone scrive: “Nel 1986/87 sono stato il primo Direttore Sportivo a comunicare a Claudio Ranieri l’esonero da allenatore della Vigor Lametia. Da allora, tranne un brevissimo incontro l’estate successiva al calcio- mercato di Milano, ci siamo persi di vista, facendo un percorso e una carriera evidentemente diversi. Ho seguito la Sua successiva storia calcistica sempre con distacco, ma anche con grande curiosita’, sia quando ha fatto bene e anche quando le cose sono andate male.

Pero’ credo a questo punto che parlare del passato non interessi e non serva a nessuno, ma mi interessa cogliere l’occasione per formulare i miei complimenti e congratulazioni a Claudio Ranieri, per la splendida cavalcata della quale sia Lui che il Leicester sono stati capaci di fare. E visto che con il passare degli anni, oltre ad invecchiare si diventa anche piu’ buoni e possibilisti, sarei felice ( per Lui ) se Tavecchio lo sciegliesse come sostituto di Conte alla guida tecnica della Nazionale Italiana. Saluti e buon calcio a tutti”.


ULTIME NEWS