Sorrento. Spese per Made in Sud e Irene Grandi, indaga la Finanza

Sorrento. Spese per Made in Sud e Irene Grandi, indaga la Finanza

Spese per Made in Sud e Irene Grandi, scatta l'inchiesta

La Procura regionale della Corte dei Conti ha aperto un’inchiesta su alcuni eventi organizzati e finanziati dal Comune di Sorrento negli ultimi tre anni. Tra questi, spuntano la serata con i comici di “Made in Sud” che si svolse al campo Italia il 6 agosto 2013 e il concerto di Irene Grandi che si tenne l’anno successivo presso il Chiostro di San Francesco. A ciò si aggiunge un altro filone, quello del suolo pubblico. In particolare, si indaga sulla riscossione da parte del Comune dei canoni per le concessioni rilasciate ai commercianti in merito a tavolini, sedie, vetrine e bacheche. L’ipotesi della magistratura contabile è tanto semplice quanto pesante: danno erariale. In tal senso, la Procura ha delegato l’attività di indagine alla tenenza della guardia di finanza di Massa Lubrense diretta dal tenente Nunzio Difonzo che sta imprimendo una vera e propria accelerata negli accertamenti.

+++TUTTI I DETTAGLI IN EDICOLA OGGI SU METROPOLIS QUOTIDIANO+++


ULTIME NEWS