Diano, truffatore dello specchietto si pente e restituisce i soldi

Diano, truffatore dello specchietto si pente e restituisce i soldi

Truffatore pentito restituisce il denaro

SASSANO – Truffò una donna di Sassano ed un anziano residente a Sala Consilina. I Carabinieri al termine di una rapida attività di indagine riuscirono ad identificare l’autore della truffa dello specchietto: un 25enne siciliano.

A distanza di due mesi circa, come riporta Ondanews, il giovane pentito è tornato sui suoi passi ed ha restituito il denaro che aveva sottratto alle due vittime con l’inganno.

Il ragazzo, infatti, si è presentato nella serata di ieri, presso la Caserma dei carabinieri di Sala Consilina accompagnato da un suo familiare e porgendo le dovute scuse ha ridato all’anziano truffato i suoi 80 euro ed alla signora di Sassano i suoi 250 euro.

Il giovane, lo scorso mese di marzo, infatti, azzardò un sorpasso con la sua Toyota Yaris, alle autovetture delle due vittime e provocando un forte rumore, disegnò sui due veicoli uno striscio di colore nero simulando un graffio. Il 25enne allora chiese ai due anziani i soldi per riparare qualcosa che non avevano mai rotto in un impatto mai avvenuto.

Grazie all’eccellente lavoro dei carabinieri della Stazione di Sala Consilina che in breve tempo sono riusciti a dare un volto all’autore del furto ed anche al buon senso del giovane siciliano le due vittime hanno riavuto il “bottino” sottratto con l’imbroglio.


ULTIME NEWS