Scommesse illegali: tra gli arrestati due salernitani. Società di Malta aveva rapporti con camorra salernitana

Scommesse illegali: tra gli arrestati due salernitani. Società di Malta aveva rapporti con camorra salernitana

Scommesse illegali: tra gli arrestati due salernitani. Società di Malta aveva rapporti con camorra salernitana

Gli arresti domiciliari sono stati disposti nei confronti di Antonino e Gabriele Impellizzeri, padre e figlio, rispettivamente di 60 e 30 anni, di Catania; Vincenzo Provenza, di 38, di Palermo; Michele Vigiano, di 57, di Foggia; Riccardo Tamiro, di 43, di Roma; Antonino Riccardi, di 46, di Napoli; Ivan Scalesi, di 27, e Giuseppe Cicalese, di 24, entrambi di Salerno; Ignazio Casapinta, di 37, di Palermo. Tre le persone irreperibili: Francesco Airo’, di 37 anni, di Agrigento, imprenditore titolare di societa’ a Malta, di recente e’ stato arrestato per associazione per delinquere finalizzata all’esercizio abusivo di attivita’ di scommesse insieme ad esponenti di organizzazioni mafiose camorristiche del Salernitano, che secondo gli investigatori sarebbe stato uno dei promotori insieme con Tamiro; Gaetano Terrana, di 45, di Palermo: Giovanni Arba, di 25, di Cagliari.


ULTIME NEWS