Vico Equense, Cinque al lavoro per le elezioni

Vico Equense, Cinque al lavoro per le elezioni

Si cerca il candidato sindaco

Gennaro Cinque sta molto meglio, è stato dimesso e ha già riallacciato le trattative elettorali con la maggioranza. L’obiettivo dell’ex primo cittadino di Vico Equense, oggi assessore ai lavori pubblici, è individuare entro domani un candidato sindaco condiviso e che possa addirittura superare l’investitura di Franco Lombardi, presidente facente funzioni del consiglio comunale e al momento leader della coalizione uscente.
Cinque, a causa di un malore, fu ricoverato sabato scorso all’ospedale di Sorrento. Dopo alcuni accertamenti e tre giorni di ricovero, è tornato in prima linea. Con serenità, in tal senso, ha ripreso a discutere con i suoi alleati sulla possibilità di evitare una clamorosa spaccatura all’interno della maggioranza. L’ex sindaco ha concesso la sua disponibilità a sostenere una candidatura di Andrea Buonocore, assessore al bilancio che da tempo era visto come il suo successore. Non solo. Cinque ha aperto all’ipotesi di valutare la figura di Marinella Cioffi, tecnico in giunta con deleghe alla pubblica istruzione e alle politiche sociali che era già in odore di candidatura due mesi fa. Poi avvenne il crac con Cinque che optò per un’intesa a sorpresa con il neonato movimento “VICOinvolgiAMO” che, in un primo momento, aveva affidato la guida della civica (alternativa alla maggioranza) all’avvocato Susi Tortora, che si ritirò per motivi personali pochi giorni dopo la fumata bianca.
Il nodo però è intricato: dopo aver annunciato la candidatura a sindaco di Lombardi, la maggioranza è disposta a “bruciare” il suo alleato per convergere su un nome suggerito da Gennaro Cinque? Difficile, anche per i tempi ristretti. Sabato si presentano liste, simboli e candidati. E lo stesso Buonocore ha già fatto capire di non voler “tradire” nessuno.


ULTIME NEWS