Castellammare. Rivoluzione differenziata: arriva il calendario unico

Castellammare. Rivoluzione differenziata: arriva il calendario unico

Rivoluzione differenziata: arriva il calendario unico

Calendario unico per la differenziata: si parte il 6 giugno. Questa la data stabilita a seguito di un incontro tra il Comune e la Buttol, società che gestisce il servizio di igiene urbana a Castellammare di Stabia. L’obiettivo è quello di ottimizzare il servizio del porta a porta e migliorare la percentuale di differenziata che, nel 2015, s’è attestata intorno al 50%. Il piano prevede di unificare i calendari della zona A, ossia il centro cittadino, e la zona B che circoscrive le periferie. La disposizione arrivò già all’inizio di marzo da un’ordinanza del commissario prefettizio, Claudio Vaccaro, che accettò la proposta della ditta che svolge il servizio in città, e sottolineò «l’utilità di unificare i giorni di conferimento dei rifiuti per le utenze di entrambe le zone A e B, al fine di conseguire una maggiore efficienza del servizio di igiene urbana».Resta completamente invariato il calendario della zona periferica, quello che da quasi dieci anni è ben rispettato dai cittadini.

+++ L’ARTICOLO COMPLETO SU METROPOLIS OGGI IN EDICOLA +++


ULTIME NEWS