Le mani degli arabi su Piazza della Concordia

Le mani degli arabi su Piazza della Concordia

Le mani degli arabi su Piazza della Concordia

SALERNO – È una semplice indiscrezione, un’idea, un possibile scenario futuro. Eppure è una voce che stuzzica la fantasia e che risulta in piena linea con la volontà di proseguire la riorganizzazione urbanistica annunciata dall’attuale governance cittadina e avviata dal governatore Vincenzo De Luca durante il suo ventennio da sindaco di Salerno. Per adesso ci sarebbe stato un primo contatto. Una manifestazione d’interesse da parte d’imprenditori arabi che avrebbero mostrato la volontà d’investire a Piazza della Concordia. Un luogo simbolo della città di Salerno, più volte finito al centro di dibattiti e polemiche politiche, su cui avrebbero messo gli occhi gli impresari asiatici. Top secret le finalità dell’investimento anche se a rafforzare l’ipotesi è il fatto che, ormai da due anni, quel punto di riferimento per tanti salernitani rientri tra le opere messe in vendita dal Comune di Salerno.

+++TUTTI I DETTAGLI SULL’EDIZIONE ODIERNA DEL QUOTIDIANO METROPOLIS IN EDICOLA+++


ULTIME NEWS