Ucciso all’alba a Bagnoli, la vittima conosceva Mallo

Ucciso all’alba a Bagnoli, la vittima conosceva Mallo

la vittima conosceva Mallo

A poche ore dall’omicidio di Luca Ciotola, il 34enne assassinato nella sua abitazione di Bagnoli con 10 colpi d’arma da fuoco, emerge un dettaglio inquietante. La vittima era un amico di Walter Mallo, il 27enne arrestato all’alba di oggi dai carabinieri della compagnia Vomero. I due si scambiavano messaggi sui social network. «Tu sei il mio capitano» scriveva Ciotola su Facebook commentando un post del pregiudicato del Rione Don Guanella. Su questo aspetto indagano gli uomini delle forze dell’ordine. Ciotola era recluso ai domiciliari per un reato di rapina. Mallo, invece, è stato arrestato stamane ed era considerato uno degli elementi di spicco, reggente, dell’omonimo clan che opera a Napoli. 


ULTIME NEWS