Lacrime Salernitana, addio alla bandiera Gigino Gigante

Lacrime Salernitana, addio alla bandiera Gigino Gigante

Addio alla bandiera Gigino Gigante

SALERNO – Lutto in casa Salernitana: si è spento questa notte, all’età di 83 anni,  l’ex calciatore e allenatore granata Gigino Gigante. Napoletano di Posilipo, era arrivato a Salerno nel 1953 dove è rimasto fino al decesso. Centrocampista, prima di vestire la maglia granata era stato al Casale Posillipo. Con la Salernitana giocherà 143 partite in B. Poi va all’Udinese in A, chiude la carriera nel 1964 a Salerno raggiungendo le 212 presenze con la squadra del cavalluccio marino. Era stato anche spettatore del primo lutto in uno stadio: quello del tifoso Plaitano, ucciso a colpi di pistola durante quel drammatico Salernitana-Potenza del 28 aprile 1963. Era tornato come allenatore a Salerno, sia da vice (sostituì Tony Giammarinaro nel 1979-1980) che da maestro delle giovanili. Lui guidò la Salernitana sconfitta a Padova nella finale di Coppa Italia (3-1 al Vestuti e 4-0 per i veneti al vecchio Appiani).


ULTIME NEWS