Boscoreale. Tutto pronto per la Maratonina

Boscoreale. Tutto pronto per la Maratonina

Tutto pronto per la Maratonina

Tutto pronto per la Maratonina di Boscoreale. Dopo due edizioni ben riuscite, per la terza volta l’A.S.D. Boscoreale Running si prepara per la manifestazione sportiva che si terrà domani mattina alle 9 in occasione della festa della mamma.

Non sono mancate le polemiche, sulle quali è intervenuto all’assessore allo sport del Comune di Boscoreale, Anna Abbenante: «Siamo riusciti a organizzare qualcosa di importante, grazie all’A.S.D. Boscoreale Running, ma anche grazie alle altre associazioni sportive del territorio che prenderanno parte alla kermesse. Ovviamente, senza il loro sostegno tale manifestazione non sarebbe mai riuscita».

Il Presidente dell’A.S.D. Boscoreale Running, Angelo Bruno, sottolinea che «cresce sempre di più, nel nostro paese, l’attenzione nei riguardi del podismo, uno sport dai valori trasversali che accomunano la pratica agonistica a quella amatoriale, valori di aggregazione sia culturale che sociale.

Lo sport rappresenta un linguaggio universale, un dialogo tra i popoli che ci aiuta a vivere in serenità come una grande famiglia. Spero che questa manifestazione possa contribuire a far conoscere sempre di più le bellezze del nostro territorio, attirando persone che non sono mai venute nel nostro paese, anch’esso ricco di storia e testimonianze archeologiche».

Poi aggiunge: «Per me è la mia prima esperienza da presidente di questa associazione, che oramai in molti conoscono, nata circa 4 anni con un gruppo di 15 amici, arrivata adesso a 60 iscritti, di cui un terzo donne. Una buona parte di esse, in un anno di iscrizione, è passata dalla semplice passeggiata alla partecipazione di numerose gare podistiche di 10 km e perfino mezze maratone. La corsa, a mio avviso, è uno sport magico, in grado di aggregare ma anche di creare momenti da vivere esclusivamente con se stessi, in colloquio costante con il proprio io, con la propria mente e con le proprie forze, per trovare dentro di sè le risorse necessarie a raggiungere l’obbiettivo che ci si è preposti, 10, 21 o 42 km che siano».

Per quanto riguarda la gara di Boscoreale il percorso, con doppio giro, si snoderà tra le strade del centro storico, con partenza e arrivo da Piazza Vargas, percorrendo la lunga ascesa di Piazza Pace. Quest’anno a causa dei lavori in corso in via Giovanni Della Rocca, il percorso ha subito una leggera modifica, aggiungendo un tratto altrettanto bello, fatto sempre di sali e scendi come la via dei Baroni, rendendo la gara particolarmente dura e unica nel suo genere.


ULTIME NEWS