Clamoroso: decreto ingiuntivo di una parrocchia alla Sampdoria

Clamoroso: decreto ingiuntivo di una parrocchia alla Sampdoria

decreto ingiuntivo di una parrocchia alla Sampdoria

Il tribunale di Genova ha emesso un decreto ingiuntivo alla societa’ Sampdoria perche’ insolvente per oltre 45 mila euro nei confronti dell’Associazione sportiva dilettantistica Cattolica Bogliasco per l’affitto dei campi dove si allenano le squadre giovanili della Samp. A presentare ricorso per la concessione del decreto ingiuntivo sono stati gli avvocati Giuseppe Nadalini e Mauro Barosso che assistono la Asd Cattolica Bogliasco. Secondo quanto risulta la societa’ Sampdoria dal luglio 2015 a oggi avrebbe dato solo alcuni acconti e ora il credito ammonta a 45.737,07 euro oltre agli interessi e alle spese legali. “Se la Sampdoria intende fare opposizione – ha detto l’avvocato Nadalini – ha 40 giorni di tempo dalla notifica. In caso contrario il decreto diventera’ definitivo e avremo la possibilita’ di pignorare attraverso gli ufficiali giudiziari i beni immobili della societa’”. I due legali, inoltre, sostengono che “sta maturando un ulteriore credito di oltre 20 mila euro a favore dell’associazione Cattolica Bogliasco da parte della Sampdoria che diventera’ esigibile dal giugno prossimo”.


ULTIME NEWS