Terremoto nel girone I di serie D: slittano i playout

Terremoto nel girone I di serie D: slittano i playout

Terremoto nel girone I di serie D: slittano i playout

I playout del girone I di serie D slittano di quasi un mese. E rischiano di creare un terremoto che vedrebbe coinvolto anche l’Agropoli. È questa la clamorosa decisione della Lega Nazionale Dilettanti che, di fatto, blocca forse in maniera irrimediabile la corsa della Gelbison verso la salvezza e che potrebbe tirare dentro anche i delfini. Il tutto nasce da un ricorso presentato dalla Leonfortese per il match con lo Scordia, vinto dai biancoverdi e ribaltato dal giudice sportivo con conseguente sconfitta per i biancoverdi. La società siciliana, però, negli scorsi giorni ha presentato ricorso al Collegio di Garanzia del Coni che si esprimerà sulla vicenda soltanto il prossimo 24 maggio. Ergo, playout rinviati al prossimo 29 maggio. Ed è clamoroso quello che potrebbe succedere: nel caso che il massimo organo di giustizia sportiva desse ragione alle Leonfortese, sarebbe l’Agropoli a dover disputare i playout. Trovando sulla sua strada proprio la Gelbison in uno scontro fratricida: gli uomini di Santosuosso, infatti, sono in vantaggio negli scontri diretti rispetto al Marsala, trovando così la formazione che ha concluso la stagione al terzultimo posto. Fiato sospeso, dunque. Un vero terremoto…


ULTIME NEWS