A ventinove anni dal primo scudetto Napoli celebra i suoi campioni

A ventinove anni dal primo scudetto Napoli celebra i suoi campioni

La vittoria dello scudetto

Il 10 maggio non è un giorno qualsiasi per i tifosi del Napoli. E’ una data che ogni anno richiama alla mente emozioni fortissime legate ad una straordinaria impresa.
Il 10 maggio del 1987 il Napoli diventava Campione d’Italia, succedeva per la prima volta dal 1926 e sarebbe successo nuovamente solo nel 1990.
Ad oggi quei due trionfi restano gli unici del Calcio Napoli.
Gli azzurri hanno vinto due scudetti che hanno consentito alla squadra e alla città di Napoli di farsi conoscere in tutto il mondo, grazie anche al grande protagonista di quelle gesta sportive: Diego Armando Maradona.
Nei giorni in cui il Napoli è secondo in classifica e lotta per confermare questa posizione, la tifoseria napoletana celebra quelle imprese che hanno un sapore antico e che,inevitabilmente resteranno vive nella mente di chi le ha vissute.
Paragonare quel Napoli a quello attuale sarebbe inopportuno e insensato ma i sostenitori azzurri possono, comunque, essere orgogliosi della squadra di Sarri.
I record stabiliti e superati, uno dopo l’altro, sono il chiaro segno che il Napoli sta tornando a dire la sua, anche a certi livelli.
Dopo anni bui la squadra partenopea è tornata nel calcio che conta e cerca in questo finale di stagione lo sprint per partire verso l’Europa e provare a farsi conoscere per le azioni dei suoi nuovi campioni: da Maradona a Higuaìn, sempre con un argentino come uomo simbolo di una squadra vogliosa di affermarsi e di rioempire di gioia i cuori dei napoletani. 


ULTIME NEWS