Dall’Antimafia stangata per i “Ciacianielli” di Vietri sul Mare

Dall’Antimafia stangata per i “Ciacianielli” di Vietri sul Mare

Richiesta per i "Ciacianielli"

Minacciavano e taglieggiavano imprenditori avvalendosi di parentele con un passato all’interno di criminalità organizzata: chiesti dal sostituto procuratore della Dda Vincenzo Senatore, oltre 46 anni di reclusione per il gruppo dei “Ciacianielli” che aveva come base la frazione Dragonea di Vietri sul Mare.  Dodici anni per Roberto Senatore, due in meno per il figlio Alfonso e Alessio Salsano (genero di Roberto); otto anni perIvan Senatore e  6 anni e otto mesi per l’altro figlio Ivan. Tutti giudicati con il rito abbreviato e difesi dagli avvocati Antonio Boffa e Marcello Fasano. Gli altri tre della banda procederanno con il giudizio ordinario. La sentenza per chi ha scelto il rito alternativo sarà emessa dal giudice delle udienze preliminari Ubaldo Perrotta il prosimo 14 giugno.  Il blitz scattò ad ottobre del 2015 in seguito ad un’altra operazione dell’aprile sempre del 2015 dopo una lunga ed articolata indagine avviata nel 2013.

+++ TUTTI I DETTAGLI OGGI SULL’EDIZIONE DI METROPOLIS IN EDICOLA +++


ULTIME NEWS