Galeazzi:”Lasciai il microfono a Diego e fu uno spettacolo”

Galeazzi:”Lasciai il microfono a Diego e fu uno spettacolo”

Galeazzi e Maradona

Intervistò Diego Armano Maradona e fu anche goleardicamente coinvolto nei festeggiamenti ricevendo un gavettone rimasto nella storia.
Giampiero Galeazzi ha parlato ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli: “E’ stata una delle pagine più belle della mia storia. Lasciai il microfono a Maradona che, preso dall’euforia, intervistava i compagni di squadra. Fu un pomeriggio pazzesco. Di quel giorno ricordo anche quando abbracciai Ottavio Bianchi in diretta annunciando che il Napoli era campione d’Italia. Fui l’unico a poter entrare nello spogliatoio e mi chiusi dentro con loro per fare un’esclusiva. Litigai con Tito Stagno perché voleva mandare solo otto minuti su sedici di intervista, alla fine la mando integrale perché meritava. E’ stata una lezione di storia”.
Il giornalista ha parlato anche del fenomeno Leicester: “In Italia non è possibile. In Inghilterra sono mancate le grandi, le squadre storiche, ma è un’impresa quasi impossibile ed ha dell’incredibile. Nel campionato italiano Ranieri non è stato valorizzato, ed è andato a vincere un campionato con addirittura due giornate d’anticipo. La Juventus ha vinto il campionato collezionando cinque sconfitte, il che vuol dire che sono mancate le altre ma che questa Juve è pazzesca”.


ULTIME NEWS