Il Napoli prepara la festa Champions, al San Paolo la carica dei 50mila

Il Napoli prepara la festa Champions, al San Paolo la carica dei 50mila

Il Napoli prepara la festa Champions, al San Paolo la carica dei 50mila

La festa al San Paolo è già pronta: il popolo napoletano si sta preparando al mega party che andrà in scena sugli spalti dell’impianto di Fuorigrotta per il raggiungimento di un traguardo che manca ormai da troppo tempo. Dopo i preliminari falliti col Bilbao e l’errore di Higuain dal dischetto che l’anno scorso impedì al Napoli di disputare la Champions League, la competizione più prestigiosa d’Europa è a un solo passo. Un palcoscenico europeo che sarà fondamentale e che porterà almeno trenta milioni nelle casse del club, permettendo a De Laurentiis di completare la squadra e ritornare all’assalto dello scudetto il prossimo anno. I biglietti per la prossima gara di campionato sono già introvabili: contro il Frosinone al San Paolo è previsto il sold out per salutare nel migliore dei modi una squadra che ha permesso alla città di Napoli di tornare a sognare come ai tempi di Diego Armando. Nonostante i “zeru tituli”, è questo il Napoli dei primati, il migliore dell’era De Laurentiis. Maurizio Sarri ha disegnato un capolavoro all’ombra del Vesuvio e dal prossimo ritiro di Dimaro si partirà da delle basi ben delineate, anche se non è ancora chiaro chi resterà o chi andrà via. Insomma, è un Napoli da record quello pronto a blindare il secondo posto e che si prepara alla festa del San Paolo sabato, quando dovrà battere il già retrocesso Frosinone dell’ex Stellone per certificare il ritorno diretto in Champions League. E per farlo potrà contare anche sul dodicesimo uomo in campo, quello che non ha mai fatto mancare il proprio aiuto nonostante le condizioni pessime in cui versa l’impianto dei partenopei. A Fuorigrotta c’è anche un altro obiettivo da raggiungere oltre alla Champions: battendo il Frosinone, Sarri chiuderebbe il campionato imbattuto in casa, unica squadra della A che potrebbe riuscirci. Il tecnico toscano poi si dedicherà al suo futuro e al rinnovo di contratto che si discuterà a Roma il 16 maggio dopo la sfida con il Frosinone che chiuderà definitivamente i giochi. Da allora, De Laurentiis penserà al futuro e ai nuovi investimenti. 


ULTIME NEWS