Incendio alla paninoteca, torna l’incubo racket a Scafati

Incendio alla paninoteca, torna l’incubo racket a Scafati

Fiamme a "Il Completo"

SCAFATI – Torna l’incubo del racket a Scafati. Non si esclude nessuna pista, ma l’incendio, in pieno giorno, alla paninoteca “Il Completo” di via Martiri d’Ungheria è un segnale che gli inquirenti non vogliono assolutamente sottovalutare. Dal surriscaldamento del quadro tecnico del locale all’ipotesi di un atto organizzato per la mancata riscossione del pizzo: i vigili urbani del comando di via Pietro Melchiade non escludono nessuna ipotesi. Perché il rogo alla paninoteca del centro di Scafati presenta, al momento, diversi punti oscuri. 

Doveva essere una serata come tante, ma quella di ieri si è trasformata in un incubo per Carolina Cipriano, proprietaria de “Il Completo”, paninoteca che gestisce con la sua famiglia. 

«Sinceramente non penso al racket, visto che siamo a Scafati da 15 anni e non ci è mai mai capitato di essere vittime di intimidazioni. Non sappiamo nemmeno noi cosa sia potuto succedere. Siamo tranquilli, perché non abbiamo ricevuto intimidazioni di alcun tipo».

 

+++ TUTTI I DETTAGLI SU METROPOLIS IN EDICOLA OGGI +++


ULTIME NEWS