Gragnano. Pane in cattivo stato, denunce e sequestri ai fornai

Gragnano. Pane in cattivo stato, denunce e sequestri ai fornai

Pane in cattivo stato, denunce e sequestri ai fornai

Tutela dei consumatori, parte il blitz nei panifici di Casola e Gragnano. Controlli a campione in alcuni negozi dei fornai: una denuncia, una diffida e una raffica di sanzioni. Una prima fase dell’operazione dei Nas e dei carabinieri della locale stazione (agli ordini del comandante Giovanni Russo) che, ieri mattina, hanno fatto irruzione in diversi panifici della città della pasta, allargando i controlli fino a Casola. Sotto sequestro sono finiti oltre 50 chili di “prodotti in cattivo stato di conservazione”, ritrovati nei retrobottega ma anche sugli scaffali dei panifici visitati dalle forze dell’ordine. La bassa qualità della merce, riscontrata durante i controlli, ha fatto scattare il campanello d’allarme e a Casola il titolare di una panetteria è stato denunciato.

+++ L’ARTICOLO COMPLETO SU METROPOLIS OGGI IN EDICOLA  +++


ULTIME NEWS