Blitz anti-droga a Salerno, in manette due giovanissimi

Blitz anti-droga a Salerno, in manette due giovanissimi

Blitz anti-droga a Salerno, due in manette

SALERNO – Blitz antidroga dei falchi nella zona orientale di Salerno, finiscono in manette Vincenzo Coppola e Michele Sica. Il primo è stato intercettato dagli agenti in forza alla squadra Mobile della Questura di Salerno su lungomare Colombo: gli investigatori hanno avviato un’attività di osservazione tesa a verificare se, come poi è stato accertato, il giovane si trovasse lì in attesa di un cliente. Pochi minuti dopo, infatti, è giunto un giovane a bordo di un’utilitaria che gli ha consegnato una banconota da 20 euro ricevendo in cambio una dose di cocaina. I “Falchi” sono intervenuti non appena il venditore ha consegnato la droga all’acquirente bloccando entrambi e provvedendo a sottoporre Vincenzo Coppola a una perquisizione che ha portato al rinvenimento di 10 dosi di sostanza psicotropa. Per tale motivo, d’intesa con il sostituto procuratore di turno Carlo Rinaldi della Procura della Repubblica di Salerno, si è proceduto con l’arresto di Coppola.

Analogamente, nel quartiere Europa, un’altra pattuglia dei falchi ha arrestato Michele Sica, 22enne residente a Salerno, perché trovato in possesso di 34 confezioni di cocaina ed un panetto di hashish di 100 grammi circa nonché più di mille euro in contanti. Alla vista dei poliziotti il giovane spacciatore ha tentato la fuga verso il dedalo di palazzi che insistono in via Mary  Chieffi e via Anna Colasante, nel “villaggio dei puffi”, ma è stato tempestivamente bloccato dagli agenti della Squadra Mobile che lo hanno arrestato, d’intesa con il Sostituto Procuratore di turno della Procura della Repubblica di Salerno, dottoressa Maria Carmela Polito. La droga (cocaina, eroina e hashish) ed il danaro trovati in possesso dei due spacciatori sono stati sequestrati.


ULTIME NEWS