Parto trigemellare a Salerno: salvate mamma e bimbe

Parto trigemellare a Salerno: salvate mamma e bimbe

Parto trigemellare a Salerno: salvate mamma e bimbe

Una mamma di tre gemelline con minaccia di parto prematuro e’ stata salvata dai medici dell’ospedale “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno. La donna, 33enne della provincia di Napoli, e’ stata ricoverata nel Reparto di gravidanza a Rischio, diretto dal dottore Raffaele Petta, lo scorso 15 aprile per gravidanza trigemellare con minaccia di parto prematuro. Il 22 aprile e’ stata operata per rottura delle membrane dall’e’quipe diretta da Petta e sono nate le tre bambine. La paziente, a distanza di qualche ora, ha avuto una gravissima crisi convulsiva ed e’ stata trasferita in Rianimazione per tre giorni. “Il parto trigemino – spiega Petta – ha una frequenza di uno su 6.400. L’eccezionalita’ di questo evento e’ dovuta al fatto che esso e’ stato complicato dalla presenza di crisi convulsiva nel post-partum tardivo”.


ULTIME NEWS