Crollo Benevento, la Spal serve il poker

Crollo Benevento, la Spal serve il poker

Crollo Benevento, la Spal serve il poker

Un Benevento già sazio della promozione in serie B, cede per 4-1 a Ferarra contro la Spal e in anticipo deve già dire addio alla Supercoppa.  I sanniti devono fare i conti con le tantissime assenze e cedono alla squadra di Semplici, che sfrutta al meglio il fattore campo. La gara si sblocca dopo 33’ con Schiavon che batte il calcio d’angolo fuori dall’area per il difensore Giani, che con una perfetta coordinazione trova l’angolino non lasciando alcuno scampo a Gori. 

La ripresa parte con un Benevento subito all’attacco, con i giallorossi che trovano subito il gol del pareggio con Ciciretti, sempre su unos chema da calcio d’angolo come per il gol dei ferraresi. Il vantaggio dura appena un quarto d’ora, con la Spal che si riporta nuovamente in vantaggio con Cellini, bravo a sfruttare un’azione confusa in area della formazione biancoazzurra.  Al 77’ la Spal cala il tris con Finotto, abile a sfruttare l’erroraccio difensivo di Lucioni e a far secco Gori.  nel finale c’è spazio solo per il gol del poker siglato da Schiavon con un tiro da 30 metri.


ULTIME NEWS