Calcioscommesse. Assoluzione per Conte

Calcioscommesse. Assoluzione per Conte

Assoluzione per Conte

Il ct della nazionale Antonio Conte, imputato nel processo sul calcio scommesse per frode sportiva, e’ stato assolto dal giudice Pierpaolo Beluzzi. Il piu’ eccellente tra gli imputati dell’inchiesta doveva rispondere il merito alla presunta combine di Albinoleffe-Siena del 29 maggio del 2011. L’allenatore, prossimo tecnico del Chelsea, e’ stato processato con il rito abbreviato. Per lui, il procuratore Roberto di Martino aveva chiesto la condanna a 6 mesi e a 8.000 euro di multa. L’ex allenatore della Juventus era gia’ stato squalificato dalla giustizia sportiva per omessa denuncia con dieci mesi di squalifica salvo poi essere ridotti a 4 mesi. Conte tornò in panchina nel dicembre 2012, sostituito nell’arco della squalifica da Massimo Carrera. 


ULTIME NEWS